Abramo in valle Bormida

Kaki-Astarte e' anche un toro


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il March 27, 2002 at 04:10:46:

In risposta a: Kaki-Astarte (madre di Bharat)
Inviato da Mauro il March 27, 2002 at 01:18:36:

Riassumendo abbiamo (pagina 242 del libro di
Facchetti):

ITA TMIA ICAC, al contrario ATI AIMT CACI ("a te
amata Kaki", con Kaki che e' la vedica KAIKEYI,
la madre di BHARAT).

Sapendo che' questa entita' e' anche ASTARTE
possiamo dire questo:

ASTARTE si presenta nella forma "bifrontale":

S--T-R-T, "che e' T-R"

Sostituendo tali lettere nella scritta (sappiamo
che Astarte corrisponde ai segni etruschi CACI):

ITA TMIA ICAC
t+r +Mtr turu

Al posto del carattere croce "T" (il Mediterraneo
come TUI cinese) poniamo il valore EA (la
divinita' acquatica akkadica):

terra madre toro
tear ea-mater turu
dear Ea-Mater turu
cara madre toro

Scopriamo dunque (ma non e' una novita') che il
toro cosmico, la divinita' HATOR mucca egiziana,
l'Europa della catena alpina, sono tutti quanti
legati ad Astarte. Segnalo anche che il mar
Mediterraneo in epoca persiana era un D-R (T-R)
anch'esso.

Il tutto e' assai esplicativo di come queste
scritte etrusche abbiano letture molteplici che
hanno dato origine a lingue differenti. Notate
queste (perfettamente equivalenti alle altre):

ITA TMIA ICAC, "ad dama Iua", "alla signora Eva"

ITA TEIA IMAM, "to deia IMAM", "alla dea mamma"
(c'e' ufficialmente un periodo, quello del fegato-
mappa, che gli Etruschi usano il segno curvato
per indicare la M)


Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/


Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: