Abramo in valle Bormida

Re: Dal nomastico all'onomastico


Elenco dei messaggi

Inviato da: carlo il June 29, 2003 at 05:27:02:

In risposta a: Dal nomastico all'onomastico
Inviato da Mauro il June 28, 2003 at 16:19:39:

: Se il nomastico e' il nominativo greco...
quando
: sara' nato il termine "onomastico"? La
: protagonista sembra essere la lettera O
iniziale
: (potrebbe rivelarsi un semplice articolo, "o'
: nomastico, il nomastico"). Dividendo il "no"
: dal "mas" perdiamo anche ogni riferimento
: al "nome". Hai trovato davvero il riferimento a
: una presunta radice indoeuropea "onoma"?

: Mauro
: http://www.cairomontenotte.com/abramo/

:
: Carlo scrive:
: : pensiero di onomastico. L'etimo indoeuropeo
: : rinvia ad un onoma che sarebbe una radice
: : indoeuropea, naturalmente non specificata,
: come
: : la presunzione usa.
: : Da MAS, che è 1/2 in sumero, sarei per 1:
1/2.
: : Non ho ancora capito se possiamo vedere il DA
: DUE
: : UNO in questa formula. Sono per vedere: KU,
: : scansione, di TI, vita, del DA DUE UNO.
: Ovvero:
: : facciamo fare un giro al quadrante
: dell'orologio
: : (che sia il giro dell'anno), quando la
: lancetta
: : completerà il giro si avrà il KU
: dell'onomastico,
: : e gli ultimi attimi saranno quelli tardi
: : dell'anno labente.
: : ONOMAS: 1:1/2

L'ho trovato in Zingarelli 98.
La tua scansione riferita ai greci, per
nomastico, va anche bene: la U, o, iniziale, sta
per io/Dio.
Una semplificazione dell'etimo di onomastico è
UNU MAS TI KU, 1 1/2 VITA DISTINGUERE. La
distinzione è stata da quando la madre è
diventata due.
Il fatto che l'anniversario coincida con
l'onomastico è certissimo, per i Sumeri, che
davano ad ogni anno il suo nome.
Onomasticon, latino, dizionario dei nomi propri,
mostra UNU MAS TI KUN, dove KUN < KU NU, è
aggiungo alla lista (a uguale).
Il fatto che noi conserviamo un termine di cui
non sappiamo più il significato non mi stupisce.
Sai tu che cosa significhi quell'onoma
trasmessoci dagli asini (onos, asino in greco)?


Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: