Abramo in valle Bormida

Re: Montagna (hR biblico e HARA celtico)


Elenco dei messaggi

Inviato da: carlo il July 01, 2003 at 06:05:33:

In risposta a: Montagna (hR biblico e HARA celtico)
Inviato da Mauro il June 30, 2003 at 19:46:28:

: Abbiamo appena visto che la questione "ARIANA"-
: CELTICA riguarda la divinita' ebraica YhVh,
: letta HARA usando l'alfabeto Fudark con la
: sequenza semitica.

: Il "linguaggio numerico" diventa giaveico da
una
: parte e "ariano" dall'altra, basta usare un
: alfabeto diverso.

: In particolare questo HARA potrebbe essere a
sua
: volta la parola biblica h-R, la montagna. Dico
: questo perche' i due cerchi (il segno 8) sono
il
: fegato-mappa con le Alpi al centro (un cerchio
: mediterraneo e l'altro transalpino, due cerchi
: gemelli con il termine "germano" che vuole
: proprio dire "gemello").

: In questo modo stiamo gia' andando verso un
caos
: babelico di cui i Celti sembrano essere
: protagonisti... abbiamo pero' l'indicazione che
: la divinita' giaveica a detta dei Celti e' una
: MONTAGNA (il segno 8, i due cerchi, come fegato-
: mappa del mondo, la divinita' VAYU che presiede
: al NORD-OVEST dove c'e' appunto il fegato di
: Brahma).

: Nella visione vedica hanno pero' ingigantito la
: figura umana europea fino a renderla mondiale.
: Mentre prima abbiamo solo i due cerchi come due
: occhi e i Balcani come corpo dello Sharruma (il
: segno 8 dei fegati-mappa alpini al posto della
: testa) che si sta espandendo a est. Dunque in
: questo caso siamo nella visione contraria che
la
: testa (i due cerchi come due occhi) si trova a
: OVEST.

: Saluti,
: Mauro
: http://www.cairomontenotte.com/abramo/

: Mauro scrive:
: : Ecco... il termine esatto sarebbe quello di
: dire
: : che siamo in presenza di una "lingua
numerica"
: : (e i Biblici sono indubbiamente tra i
: : protagonisti di questo linguaggio).

: : A seconda di come una popolazione scrive i
: : numeri, le fonetiche cambiano.

: : Ripeto l'esempio dei numeri 9-4-5-4:

: : Y-h-V-h (alfabeto biblico con A=0)

: : I-D-E-D (alfabeto italiano con A=0,
: : sia dio che deu, o meglio ancora idde-iddio)

: : ecco la sorpresa...

: : H-A-R-A (alfabeto celtico con F=1)

: : BGDhVZHtYKLMNS^PzQRsT (Biblico)
: : FUdARKGuHNIJPeZSTBEML (Fudark1)
: : FUdARKGuHNIJePZSTBEML (Fudark2)

Mauro,
ti consiglio una piccola lettura corroborante.
Prendi Umberto Eco, La ricerca della lingua
perfetta, nella lingua europea, 1993 Laterza, da
pag. 363-379.
Perchè corrobora? Eco oggi insegna ai professori
che insegnano all'università di Bologna. Da
queste conclusioni (sulla torre di Babele) vedrai
che è un semiologo dimezzato, cioè uno che dice
stupidaggini. Penserai a te, che riesci a dire
cose giuste, e ne sarai corroborato!


Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: