Abramo in valle Bormida

Lettere aggiunte


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il July 02, 2003 at 10:53:29:

In risposta a: Fudark di tipo Kylver e variante Vadstena
Inviato da Mauro il July 02, 2003 at 09:49:20:

Luca scrive:
: : La serie conosciuta che sembrerebbe la piu'
: : antica (il condizionale e' d'obbligo)

In questo senso ho tolto le ultime lettere
mantenendo solo le prime 21 (facendolo cosi'
collimare con i primi 21 numeri-lettere
dell'alfabeto fenicio). L'aggiunta delle lettere
avviene ovunque specialmente tra i Greci che
ognuno aggiunge i suoni che mancano alla propria
lingua (vengono aggiunti in genere alla fine
all'alfabeto classico). Ma saranno poi
veramente "semplici suoni" queste lettere
aggiunte? Mi sto chiedendo infatti se ci possano
essere segni che non sono numerici ma
operazionali. Noi adesso scriviamo * + - / per
le funzioni matematiche, mentre loro possono
ignorare magari il segno + facendo la somma
delle lettere, pero' prima o poi qualche segno
particolare dovrebbero averlo creato (e messo in
fondo all'alfabeto) per usare meglio queste
lettere-numeri.

La mia idea poi e' quella che i numeri (con i
loro significati) fossero presenti anche nella
lapidi megalitiche-liguri-atlantiche (gruppi di
bastoni come numeri) o anche nelle famose tacche
celtiche, nei segni dell'epoca primitiva dei
Cardiali eccetera.

C'e' anche la nuova numerazione da considerare,
quella ufficiale 1-2-...-9-10-20-...-90-100-200-
300-400. Non bastano mica le lettere di un
alfabeto di 20-21-22 caratteri per fare le cose
bene. Occorre mettere insieme un alfabeto che
arrivi almeno fino al 900 (27 lettere).

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/


Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: