Abramo in valle Bormida

RC-aurico-etrusco e' St-Iside-fenicio


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il July 10, 2003 at 16:58:08:

In risposta a: senso unico
Inviato da carlo il July 10, 2003 at 15:07:42:

Carlo scrive:
: ... L'asino d'oro e' il sottotitolo
: Asinus aureus delle Metamorfosi di Apuleio. E'
: una traduzione italiana errata. La corretta
: doveva essere "L'asino aureo" che ricorda, con
: fatica ('aurito' lo farebbe meglio, ma
: sovvertirebbe l'ordine aureo)...
: ...
: ... Apuleio era un sacerdote di Iside, dea
: myrionymos, dai mille nomi.

I mille nomi di Iside... questa si' che mi piace
visto che sto parlando di scritte alfabetiche
che prendono mille fonetiche diverse.

Come "aureus" la traduzione "aurico" e' quella
che preferisco (molto "orecchio"). Mi riferisco
alla regione erculea HERC del fegato-mappa e
possiamo legarlo alle due lettere RC:

"RC" etrusco, "aurico" (aur e' molto hR-montagna)

diventa "St" con la sequenza semitica (io dico
sempre Set biblico ma forse siamo equivalenti a
ISIDE che nella Bibbia non compare)

In particolare c'e' una ISIT al centro di una
parola etrusca che compare incorniciata dalle
altre lettere ed e' scritta rovesciata (si nota
dalla S).

Il calcolo della differenza mostra la magia di
questa parola ISIT che resta foneticamente
inalterata (una bilingue che funziona con
entrambi i metodi di lettura):

IS IT, 7-15 7-21 (H^ Hs fenicio), differenza 8-
14 (t-S fenicio, al contrario iSit)

Pero' mi sembra sbagliato dire che "d'oro" e'
sbagliato. Anche "oro", quello dorato, e' uno
dei significati che si collega con precisione
alla famosa eta' dell'oro vedica (la Satayuga,
Set-Iside nascosta sotto la parola HERCLE, "VG-
ST-YG").

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/
ABGDhVZHtYKLMNS^PzQRsT




Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: