Abramo in valle Bormida

Tavola di Agnone, SEDICI nomi, sempre gli stessi


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il July 10, 2003 at 18:23:07:

In risposta a: VEL come "del" e Ishtar-Shaushga-CACI
Inviato da Mauro il July 10, 2003 at 00:36:01:

Avevamo gia' parlato della tavola di Agnone (un
presunto calendario) come possibile itinerario
dal vulcano Vesuvio alla Ceneta padana (Vittorio
Veneto):

http://www.cairomontenotte.com/abramo/antares/117
5.html

Rivedendo i nomi ho visto che siamo anche qui
con SEDICI localita' (15 STATiF che dividono 16
nomi). Sembra che siano sempre le stesse regioni
divine (dalla Sicilia-Calabria alle Alpi) che
vengono tramandate con i nuovi sinonimi
alfabetici.

Partendo pero' dall'Etna, non dal Vesuvio.

Il fatto che i nomi possano essere duplicati
anche sull'Adriatico non dovrebbe sorprenderci
visto che le regioni si affacciano da una parte
e dall'altra.

La duplicazione dei luoghi padani sembra invece
effettiva. I nomi ricalcano le caratteristiche
alpine e sono presenti sia in fondo alla valle
che all'inizio (HERCVLI a Usseglio e HERC sul
delta del fegato-mappa). Una divisione del
territorio in fasce (una figura simile compare
nel periodo persiano con la testa d'oro e le
altre fasce di metalli diversi).

Precisiamo che questi non sono caratteri
etruschi ma umbri (in territorio sannita) e le
scritte etrusche le leggono in un altro modo.
Restiamo con la lettura ufficiale:

prima di tutti l'aquila bifronte molto asiatica
(ASSAI), ma si confonde pero' con la fine del
testo (ASSAI PURASIAi SAAHTuM TEFuRuM ALTTREi
PuTEREiPID AKENEi SAKAHITER)

DEiVAi CENETAi potrebbe essere proprio il
Cervino-Sharruma (cosi' come Ceneta-
Vittorioveneto e' il corrispettivo orientale, il
margine basso della catena alpina), al contrario
iATENEC (molto UTU.AN.KI, la terra del "Sun God
of Heaven")

Monterosa-Hebat come iaiTSiIP (si nota Teshup,
il marito) iANATAP

Teshub-Ercole, HEREKLui KERRiIui

Hatti e Halki sulle montagne hanno due parole
uguali (DIuVEi), DIuVEi VEREHASIui STATiF DIuVEi
REGATUREi STATiF

ENki-Ea, MAATUiS KERRiIuiS

Ishtar, ANAFRiSS KERRiIuiS (Shausga-CACI di
Pyrgi, C-S vinaccia-vinassa, si mantiene
nel "SSi" di "SSiRFANA"

Bolsena, LIGANAKDIKEi ENTRAi (iARTEN-
giardino), "luogo dei duchi-DGY-pesci di Anak"
(sono giganti biblici che rimangono in una
citta' filistea, ma riesco a leggerci anche
altre cose, l'etrusco NEsM-VEL che diventa LGNK-
DGY, al contrario LEV-MsEN e otteniamo LB-
MASAN, "anima-cuore MASAN" con MASAN=Bolsena
nell'elenco della lamina di Pyrgi)

Trasimeno, DIUMPAiS KERRiIAiS

Caere-luna, AMMAi KERRiAIi

Vesuvio-sole, ANTER STATAi (al contrario RETNA,
Ra-UTU.AN, sole-sole)

FUTREi STATiF
KERRi STATiF
EVKLui STATiF (qui compaiono V-K-L, le
consonanti del VULCANO, l'Etna)

STATuS PuS SET HuRTiN KERRiIiN VEZKEi STATiF
(introduzione e inizio "siciliano" della tavola)


Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/
ABGDhVZHtYKLMNS^PzQRsT



Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: