Abramo in valle Bormida

Gaza filistea, Cosa romana (numero 7 geografico)


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il July 31, 2003 at 00:16:32:

Forse abbiamo individuato le cinque citta'
filistee che continuavo a cercare
nell'Adriatico...

La soluzione piu' naturale era quella che si sta
profilando in questo modo. I nomi biblici delle
cinque citta' hanno il seguente sviluppo numerico
(la solita differenza tra valori):

ABGDhVZHtYKLMNS^PzQRsT
0123456789...

AsDVD (Ashdod), 0-20-3-5-3, 20-17-2-2, 3-15-0, 12-
15, il numero 3 (D)

^QRVN (Ecron), 15-18-19-5-13, 3-1-14-8, 2-13-6,
11-7, il numero 4 (h)

AsQLVN (Ashchelon), 0-20-18-11-5-13, 20-2-7-6-8,
18-5-1-2, 13-4-1, 9-5, il numero 5 (V)

GT (Gath), 2-21, il numero 19 (R)

^Zh (Gaza), 15-6-4, 9-2, il numero 7 (H)

Avrete notato che abbiamo la sequenza numerica 3-
4-5-19-7. Avrebbero potuto mettere anche Gath in
modo che ottenessimo il numero 6, ma siccome si
capisce lo stesso a cosa ci stiamo riferendo, il
fatto di aver dato il numero 19 a Gath e' legato
alla lettera R che ci deve suggerire qualcosa (la
piu' importante di queste cinque citta').

I numeri che abbiamo ottenuto sono quelli del
corteo di Yazilikaya che nel forum abbiamo visto
essere una "sequenza regionale" che compare nelle
lamine di Pyrgi, nella tavola di Agnone e nel
cippo trilingue di Perugia.

Ho aperto l'atlante geografico ed ecco la piu'
evidente delle localizzazioni. Il numero 7, GAZA,
mi corrisponde esattamente alla regione di
Bolsena (come avevamo visto negli altri messaggi
del forum, e sulla costa abbiamo la colonia
romana di COSA (vicino a Orbetello).

Il numero 6 lo avevamo visto come CAERE, "CA-
ERRE", ed ecco spiegata la R-19 di Gath (questa R
e' quella che in coppia con la s-20 vesuviana
fanno la RES, la zona piu' importante del
territorio, e mi sembra che questa fosse la
numerazione di quelli che hanno come capitale la
seconda Ishtar nel corteo di destra, veneta
oppure transalpina).

Dunque il secondo accoppiamento sembrerebbe
quello tra Gath e Caere.

Ci vuole anche una rinfrescata storica. Questa
Caere nelle diverse epoche sembra essere stata in
mano a tante popolazioni e ogni volta ha cambiato
nome. Una fusione tra Israeliti-Liguri e Filistei-
Pelasgi era gia' avvenuta con Davide e piu'
avanti c'era stata l'espansione del regno di
Giuda che aveva assorbito tre di queste citta'
con tutto il loro territorio (dove sono rimasti
gli ultimi giganti Anakiti che non sono ne'
Israelitici ne' Filistei).

Come Ekron (la numero 4) ho visto Montecorvino
che domina la pianura salernitana e si presta a
essere l'indicatore della sua presenza:

^KRVN (Ekron), CORVINO

E' interessante che sia anche "CERVINO" e infatti
abbiamo come confine settentrionale il conoide
Vesuvio che rappresenta il "Cervino" del sud
italiano (il "doppio santuario del sud" Vesuvio-
Etna della mappa egizia).

Dal golfo di Policastro troviamo la piccola
pianura di Scalea che potrebbe essere la numero
3, Ashdod, strategicamente legata al passaggio
nella piana di Sibari dove ci sono le rotte
ioniche che portano a Oriente.

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/




Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: