Abramo in valle Bormida

Segobrigi di Nanno e Assiri di Nino?


Elenco dei messaggi

Inviato da: Mauro il August 07, 2002 at 05:48:13:

Che i Liguri Segobrigi possano essere Assiri lo
si capisce da questo:

GYPTIS (figlia di Nanno), come riportato da Trogo
Pompeo

PETTA (figlia di Nanno), come riportato da
Aristotele (Fragm. Hist. Graec. II, pagina 176,
frammento 239)

Aristotele sembra ignorare le prime lettere
dell'alfabeto semitico BGD e la cosa ricalca la
questione etrusca che queste tre lettere sembrano
mancare totalmente. Per Aristotele questa G non
c'e' e chiama PETTA la figlia di Nanno che altri,
in epoca piu' recente, chiamano GYPTIS (per uno
EPAT per gli altri EGYPT: come dire Hepat ittita
e l'Egitto).

Con Aristotele, dunque, i SEGOBRIGI potrebbero
essere letti senza la G:

SGBRG, SEGOBRIGI

S.BR., SUBAR (l'antico nome dell'Assiria)

Tenuto conto che in Italiano si trasformano le B
in V ("tabula-tavola") abbiamo SBR che si puo'
leggere "SVR", ASSUR (AsVR nella Bibbia).

Che poi i Segobrigi possano essere Assiri, ci
basta ascoltare la Semiramide di Gioacchino
Rossini per notare come in Italia la divinita'
assiro-babilonese sia chiamata BELO nello stesso
uguale modo della divinita' ligure BELO-Beleno.
Abbiamo anche Marsiglia, territorio ceduto dai
Segobrigi ai Greci, che si trova nel golfo del
LEONE, simbolo assiro. NANNO, re dei Segobrigi,
ha inoltre il nome uguale a uno dei piu' famosi
Assiri, NINO (il marito di Semiramide).

Saluti,
Mauro
http://www.cairomontenotte.com/abramo/


Messaggi correlati:



Oggetto:

Commento: