Statuta, capitula sive ordinamenta communis Carij

Capitulum LVIII

DE FACIENDO CAVESAGNA (1)

Item quod quilibet laborator qui laboravit (2) iuxta alienas messes, vineas, prata, legumina teneatur facere cavesagnas (3) decem solcorum ad minus de versus consortem, et qui contrafacerite solvat bannum pro qualibet vice f.V. et tantum pro emenda, et plus si plus esset damnum.

1) Nella stampa è scritto "cavezagnas".

2) Nella stampa è scritto "laboraverit".

3) Nella stampa è scritto "cavesagnas".